U.S. FORTI e LIBERI Ginnastica – Forlì

Associazione Sportiva Dilettantistica

Descrizione immagine
Descrizione immagine
Descrizione immagine
Descrizione immagine

ESORDIO  NEL CAMPIONATO DI SERIE A2 

 CON UN BEL QUARTO POSTO.

Descrizione immagine


LA SQUADRA

Da sinistra: Paolo Miguel Negro, Roberto Marzocchi, Camillo Ricci, Luca Lazzari, Manuel Pascalis


A Torino, sabato 25 febbraio si è disputata la prima prova di serie A2 e A1, evento di apertura di un Campionato che si concluderà in settembre a cui ha preso parte la formazione della Forti e Liberi come neopromossa alla conclusione del Campionato di serie B nazionale del 2016.

            La squadra forlivese (Luca Lazzari, Roberto Marzocchi, Paolo Miguel Negro, Manuel Pascalis e Camillo Ricci) si presentava all’appuntamento consapevole che si sarebbe trattato di un compito particolarmente difficile, per l’elevato livello tecnico del contesto e per le condizioni un po’ critiche di Paolo Negro che avrebbe avuto il compito di fornire alla squadra la sua prestazione in tutte sei le prove. Reduce da una brutta distorsione ad una caviglia, colpito da influenza pochi giorni prima della gara e da una forte contrattura muscolare dorsale, era stato costretto ad allenarsi poco e male per almeno due settimane, ma nonostante tutto si era messo in condizioni di lavorare su cinque prove escludendo l’esercizio al corpo libero (un suo punto di forza), affidato per l’occasione a Camillo Ricci.

            I ginnasti forlivesi hanno iniziato la competizione al cavallo con maniglie dove, purtroppo sono incappati in due errori, ma ha risollevato le sorti della squadra l’esercizio di Marzocchi che ha ottenuto il terzo miglior punteggio della mattinata (davanti a lui solo Alberto Busnari della “Juventus Nova Melzo” e Nicola Bartolini del “Centro Ginnastica Salerno”), dopo il passaggio agli anelli con esecuzioni discrete la prova al volteggio è stata particolarmente brillante con due bei salti di Paolo e Roberto, alle parallele belle prove di Marzocchi e Lazzari e alla sbarra tre buoni esercizi di Pascalis, Marzocchi e uno splendido Paolo Negro.

            Al corpo libero ha aperto la serie Ricci seguito da Pascalis che hanno messo sul piatto due buone prestazione, prezioso l’esercizio conclusivo di Marzocchi.       La classifica finale ha visto la squadra romagnola al quarto posto dietro la formazione del Centro Ginnastica Artistica Salerno, Juventus Nova Melzo e Giovanile Ancona.

            Un risultato che dimostra le buone possibilità per la squadra bianco rossa di rimanere ai livelli alti della classifica, intanto si inizia a mettere a punto i “motori” per la prossima prova a Roma l’8 aprile nella splendida struttura del “Palalottomatica”, legata ad eventi storici dei giochi olimpici del 1960.

Descrizione immagine

Conclusa la gara, ancora all'interno del Pala Ruffini, i ragazzi esultano davanti alla telecamera