U.S. FORTI e LIBERI Ginnastica – Forlì

Associazione Sportiva Dilettantistica

Descrizione immagine
Descrizione immagine
Descrizione immagine
Descrizione immagine


NEGRO E MARZOCCHI PROTAGONISTI

AL CAMPIONATO NAZIONALE NELLA CATEGORIA JUNIOR

 

Il campo di gara allestito dall’ Associazione Ginnastica "LA COSTANZA A. MASSUCCHI" a Mortara (PV), è stato teatro di una rassegna di talenti che fa ben sperare per il futuro della Ginnastica italiana.

            Tra i ginnasti che si erano guadagnati il pass per questa Finale Nazionale una "pattuglia" forlivese della "FORTI e LIBERI": Paolo Miguel Negro e Roberto Marzocchi, che hanno riversato in campo tutta la loro voglia di mostrare i frutti del lavoro di questi mesi, esprimendo non solo il loro elevato valore tecnico, ma anche un grande cuore.

            Una gara senza errori eclatanti, ma qualche lieve sbavatura ha limitato le attese per una classifica migliore che pure li colloca in zona di prestigio, terzo posto per Paolo e quinto per Roberto.

            C'è soddisfazione nei loro volti a fine gara per la consapevolezza del buon risultato confermato dalla lettura della classifica ufficiale, orgoglioso il tecnico Cesare Marchetti che li accompagnava.

            Paolo Negro, apparso sin dall'inizio concentratissimo, ha portato a termine la rotazione ai sei attrezzi concludendola con un brillante esercizio alla sbarra dopo altrettanto brillanti prestazioni soprattutto al corpo libero e volteggio, e ci regala l’ennesima emozione con un’altra bella prova, che sommata a quelle precedenti gli consente di concludere il 2016 soddisfatto e carico di speranze per il prossimo anno.

            Per Roberto Marzocchi una gara di carattere, da lui stesso definita come la sua migliore competizione nella categoria junior, per le buone sensazioni di controllo emotivo e per la determinazione a mettersi in gioco, avendo inserito con successo nel programma per la prima volta al volteggio il salto "Tsukahara teso" con due avvitamenti.

            L’appuntamento ora è col 2017, col nuovo codice internazionale dei punteggi che andrà in vigore da gennaio, modificato dopo i Giochi Olimpici di Rio De Janeiro e al quale dovranno adeguare i loro programmi tecnici, inserire nuovi elementi per essere ancora più competitivi e “al passo” con l’andamento della ginnastica internazionale. 

Descrizione immagine

Il podio: 1° Stefano Patron, 2° Filippo Castellaro, 3° Paolo Miguel Negro

Descrizione immagine


Paolo durante il suo esercizio alla sbarra

Descrizione immagine
Descrizione immagine


Roberto in due momenti della gara, al cavallo e agli anelli